PUGLIA, META DEL TURISMO DI LUSSO

La Puglia è rapidamente diventata una delle destinazioni più ambite in Italia e nel mondo. Nel 2019 è stata incoronata nuova meta del turismo di lusso dalla rivista americana Fortune grazie alle numerose masserie che vantano ristoranti gourmet, centri benessere dotati di piscine, suite con lidi adiacenti e di tutti i confort necessari per chi vuole concedersi una vacanza senza badare a spese. Numerosi vip, come ad esempio Madonna, scelgono infatti la terra dei due mari per trascorrere momenti speciali e, negli ultimi anni, la scelgono anche per concentrare i loro maggiori investimenti. L’ex banchiere René de Picciotto, maggior azionista del Lecce calcio, ammaliato dalle numerose ricchezze territoriali che la regione offre, ha aperto lo stabilimento balneare Lido Masseria Pettolecchia, pensato e progettato per soddisfare le esigenze dei turisti più facoltosi e pretenziosi. La struttura, dotata di ogni tipo di comfort, fornisce un’assistenza degna dei migliori hotel a 5 stelle, offrendo pavillon affittabili a 100,00 euro, aggiudicandosi così il nome di lido più caro di tutta la regione. Oltre al lussuosissimo stabilimento balneare, però, l’imprenditore ha pensato anche di istituire accanto al lido anche un’altra struttura, Lido Verdemare, questa volta pubblica, per consentire l’accesso alle meraviglie di Puglia anche a chi non può permettersi di spendere grandi cifre per trascorrere una giornata al mare. Ha inoltre deciso di acquistare sette masserie che verranno presto restaurate e aperte al pubblico. Four Seasons hotels and resorts ha annunciato l’apertura nell’estate del 2021 di un nuovissimo resort in Puglia sulla costa ostunese in contrada Mogale, tra Villanova-Camerini e Gorgognolo. L’esclusiva location offrirà agli ospiti un inedito affaccio sul mare Adriatico, accesso diretto alla spiaggia e, grazie alla posizione strategica, la possibilità di muoversi facilmente nei dintorni, alla scoperta del territorio pugliese. Anche il Gruppo Luis Vuitton è pronto a far entrare nella grande catena degli alberghi extralusso la Masseria Le Taverne, struttura del XVII secolo di Ostuni, poco distante dal centro storico e dal mare, che apparteneva alla famiglia di Umberto Veronesi e che può contare su una proprietà di 25 ettari con giardini e ulivi secolari. Il progetto d’investimento prevede la creazione di un’area benessere disposta per due livelli, con bar, piscine, ristorante e ben 20 suite di lusso, da realizzare entro la fine del 2023.                                      Il turismo in Puglia è sempre più a cinque stelle.